Vivere la Storia

Se volete viaggiare nel tempo e rivivere il passato, l’Associazione “Vivere la Storia” è proprio quella che fa al caso vostro. Questa associazione culturale veronese si occupa di rievocazione storica degli anni Quaranta. I soci, appassionati di Storia Contemporanea, credono fermamente nell’importanza di divulgare gli eventi del passato e la storia della nostra nazione, soprattutto…

La primavera delle ragazze

 Storie di Resistenza al femminile a Castelfranco Veneto. Rita Caberlin, per anni professoressa di lettere a Castelfranco Veneto, ha recentemente pubblicato la sua ultima fatica letteraria, “La primavera delle ragazze”. Il libro racconta in maniera analitica, attenta e dettagliata l’esperienza di quattro partigiane castellane che, durante gli anni dell’occupazione nazifascista, hanno svolto con il massimo…

Le fosse di Kirov

L’offensiva dell’Armata Rossa del dicembre 1942 sul fiume Don e la sua rapida avanzata verso ovest, permisero molteplici accerchiamenti di importanti contingenti militari nemici, con cattura di molti prigionieri, trasferiti poi in campi di internamento molto lontani dal fronte, dopo pesantissime marce a piedi e lunghi viaggi in treno. Una delle principali direttrici seguite dai…

La mucca della Provvidenza

Mons. Pezzo era molto sobrio. Mangiava poco e faceva digiunare anche i preti. Soffriva la fame soprattutto il giovane curato don Angelo. Negli ultimi anni di guerra poi, quando il cibo scarseggiava, in canonica veniva servito solo latte con un po’ di pane. Anche le suore e perfino i malati all’ospedale patiscono la fame. I…

25 aprile, settantadue anni dopo

Quasi tutte le persone di una certa età hanno impresso nella propria mente un ricordo indelebile di quel giorno, anche se erano all’epoca molto piccoli. Quasi unanimemente ricordano manifestazioni di giubilo, di entusiasmo, di festa; magari il giorno in cui per la prima volta nella loro vita hanno assaporato un quadretto di cioccolata, hanno ricevuto…

La fame della popolazione civile in tempo di guerra

… Quanto più la guerra risale l’Italia, tanto più tragiche si fanno le condizioni di vita perché le operazioni degli alleati colpiscono anche i civili e rastrellamenti e rappresaglie di tedeschi e repubblichini sono all’ordine del giorno. … La fame è l’altro tormento quotidiano e assillante: così grande e diffusa che spinge anche le persone…