La distanza tra volontà e fattibilità

    Vi ricordate come la nostra cittadina è arrivata ad avere il suo boom economico? Bastava possedere un briciolo d’intraprendenza, si liberava una stanza della casa o un portico, si comperavano quei quattro utensili che erano indispensabili (le arte) e si iniziava l’attività. Pensiamo alle tante nostre botteghe artigiane. La stessa cosa succedeva in…

I ME CIAMA ZERCIÓN

di Gina Bellare   No so el parché i me ciama zerción: mi me ne frego e son bèlo come son.   Mi son papàvero, un fiór dei campi me sento un re, el pi’ bèlo fra i tanti.   De veludo roso l’è el me vestito de così bèi mi no d’ò mai visto.…

La fame della popolazione civile in tempo di guerra

… Quanto più la guerra risale l’Italia, tanto più tragiche si fanno le condizioni di vita perché le operazioni degli alleati colpiscono anche i civili e rastrellamenti e rappresaglie di tedeschi e repubblichini sono all’ordine del giorno. … La fame è l’altro tormento quotidiano e assillante: così grande e diffusa che spinge anche le persone…