Asparetto, la culla del Mobile d’arte

Il libro di Renato Garzon su Asparetto rimane ancora oggi una pietra miliare per chi si accinge a studiare la storia e le caratteristiche di questo paese della Bassa Veronese. La documentazione che l’autore ha presentato in questo lavoro permette non solo di delineare le vicende storiche peculiari della “villa” di Asparetto, che non ricalcano…

1877: plebiscito ad Asparetto per il cambio del parroco

Essendo morto da tempo il vecchio parroco, il vescovo di Verona aveva provvisoriamente inviato ad Asparetto Don Luigi Manara, un buon prete, abile predicatore. Col passare del tempo gli asparettani iniziano a sperare che il sacerdote possa rimanere come parroco, ma il vescovo nomina invece Don Augusto Bertoni, proveniente da Nogara. Allora una rappresentanza di…

Il Castello di Asparetto

Era situato in un punto strategico, circondato dalle acque della palude formata dal Menago. Controllava un incrocio di vie: quella che porta a Nogara passando per Sanguinetto, la via per Legnago ed Este che passa per Cerea, e la via che conduce a Verona. Il Castello è della stessa epoca di quello di Sanguinetto e…