L’eco della Grande Guerra nella Pianura Veronese

Il 2018 è l’anno del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. L’evento vuole essere ricordato adeguatamente anche dal Centro Studi e Ricerche della Pianura Veronese di Bovolone, con una serie di iniziative da svolgersi nel territorio tra le quali una interessante Mostra su come fu vissuta la Grande Guerra nella Pianura Veronese. L’idea di…

Cesare Battisti: eroe o traditore?

Molto discussa la figura di Cesare Battisti: da alcuni considerato un eroe, da altri un traditore e una spia. Fatto sta che fu fatto impiccare dagli Austriaci nel Castello del Buonconsiglio a Trento. Patriota irredentista, politico socialista, Cesare Battisti, austriaco di nascita, allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, pur essendo cittadino asburgico, aveva deciso di…

4 luglio 1938 – Iniziano i voli degli alianti a Bovolone

di Alessio Meuti Preceduta da un articolo pubblicato il 3 gennaio 1938 sul carattere sportivo e formativo del volo a vela, l’Arena di Verona annuncia, il 6 giugno, la notizia del primo corso per aspiranti piloti di alianti in partenza nel mese di luglio sul campo di Bovolone. Della durata di 30 giorni, il corso…

Prime proteste dei braccianti a Roverchiara

Le tensioni sociali erano giunte, intorno agli anni ottanta del XIX secolo, a un livello pericoloso per lo status quo prezioso alle classi sociali più agiate, le quali ormai si rendevano conto che bastava sorgesse una forza in grado di incanalare, in un movimento organizzato, il malcontento delle classi subalterne, perché la situazione precipitasse e…

Operazioni dannunziane d’immagine

LA BEFFA DI BUCCARI E IL VOLO SU VIENNA D’Annunzio fu una figura di riferimento della retorica della guerra, nel senso alto e anche basso del termine, cioè di tutto quell’apparato di immagini, gesti, significati che poi troveranno esito all’interno di quelle che saranno le iconografie postbelliche. La guerra fu la tragedia che sappiamo, per…

Antiche usanze della notte di San Giovanni

    Molto probabilmente dove ora sorge l’antica Pieve di S. Giovanni in Campagna (San Zuane), precedentemente esisteva un santuario pagano. Ad affermarlo è Luigi Pellini, storico e profondo conoscitore delle religioni dell’Italia pre-romana. Le indagini con la termoluminescenza hanno infatti rivelato che alcuni materiali da costruzione risalgono al V° – VI° sec., alcuni addirittura…

I figli dei richiamati della Grande Guerra

La foto, un po’ sbiadita, trasformata in una cartolina postale (a quei tempi si usava) sul retro porta il timbro dell’ufficio delle Regie poste di Nogara: 30.VIII. 1915. Destinatario: Sottotenente Ovidio Lombardi – 72° fanteria – III compagnia – Albergo nazionale – Borgorato (Parma) e la scritta: “Saluti affettuosi. Ricordandoti. Erminia”. A mano, sul fronte…