Il mio primo aquilone

La primavera sta ritornando e si vede soprattutto nelle giornate che si stanno allungando ma anche dall’aria un po’ più tiepida. Qualche giorno fa ero sul balcone di casa mia che mi godevo una giornata così: Il cielo era azzurro con qualche nuvola che ogni tanto oscurava il sole; tutto d’un tratto, come facevo da…

Pozzanghere

Erano passati molti anni da allora. In occasione di uno dei ricorrenti anniversari, il giornalista aveva insistito per l’ennesima intervista all’ultima professoressa (la professione era stata dismessa con la chiusura delle scuole in presenza nel 2026) su quello che era successo all’inizio di tutto. Lei infine aveva accettato a una condizione: parlare camminando. Il giornalista…

Il diavolo balla con i ricchi alla Montara

Non si conosce il tempo con precisione, ma la gente si ricorda il fatto e lo racconta come un caso veramente successo. Forse tutto questo dipende dal tramandarsi tra generazioni le stesse cose, e anche le storie mai esistite alla fine diventano vere, e guai se uno si mostra incredulo. Così avvenne che una volta,…

Disturbo o rottura di polmoni?

«Perché sei venuto a disturbare?», disse l’adulto all’adolescente che teneva alto un cartello con su scritto “Ci avete rotto i polmoni”. «Perché sei venuto a disturbare?», ripeté, brandendo la motosega grondante di sangue. L’adolescente, a differenza dell’adulto, aveva letto Dostoevskij e quelle parole gli ricordarono quelle del Grande Inquisitore. Allora alzò d’istinto, e strinse ancora…

La dama bianca di Concamarise

È lo spirito di una ragazza che sarebbe stata rapita e rinchiusa in Villa Bresciani. Una notte riuscì a scappare dall’edificio, ma non a superare la cinta di mura che lo circondavano. È una villa storica e bellissima Villa Bresciani a Concamarise. Il nucleo originale risale al XIII secolo, poi più volte modificato fino a…

Giulietta e Romeo (della Bassa Veronese)

farsa tragicomica a lieto fine di Giorgio Galetto…            I fasea de nome Maria e Giuseppe, i era morosi, e i era na bela copia. I gavea passà la trentina e dopo ani da morosi i avea deciso che era ora de maridarse. Ma prima i volea cavarse na oia. I…

Perseo, “il prestantissimo eroe”

La scelta della raffigurazione dell’eroe mitologico “Perseo che afferra la testa di Medusa” per il monumento ai caduti di Bovolone è spiegata nell’iscrizione lapidea incisa sul piedistallo: “Perseo novello, il fante senza paura regge con mano convulsa stupendo trofeo di vittoria il capo tronco della secolare nemica”. Nel simbolo della mitologia greca lo scultore Francesco…