La Scuola Elementare a Bovolone nel periodo austriaco (1814-1866)

Dal 1814 al 1866, Bovolone è stato sotto il dominio austriaco nel Regno Lombardo-Veneto.

Spetta proprio agli Austriaci decretare l’obbligatorietà dell’istruzione elementare, impartita anche alle bambine. Dal 1821 il “Regolamento organico per le Scuole Elementari” stabiliva tre tipi di istruzione popolare:

  • le scuole elementari inferiori;
  • le scuole elementari superiori;
  • le scuole normali o tecniche.

scuola-800Le prime si prefiggevano “la prima necessaria istruzione di tutti i fanciulli di qualunque condizione” e dovevano essere aperte in ogni parrocchia, organizzate a spese dei Comuni. Questa norma fu a lungo disattesa dai Comuni, specialmente da quelli di campagna che intendevano destinare le poche risorse finanziarie per altri bisogni della collettività, e non certo per l’istruzione, vista ancora come un privilegio a vantaggio delle famiglie più abbienti.

Il parroco del paese era anche il direttore della Scuola e il maestro, se non era il parroco stesso, doveva rendergli conto della sua attività a favore dei fanciulli.

L’obbligo era solo per i primi due anni, in cui gli scolari erano tenuti a imparare a leggere, scrivere e far di conto. Si iniziava il 1 novembre per terminare il 31 luglio, vacanza il giovedì e la domenica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...