Bovolone – Palazzi, chiese e corti rurali

Bovolone palazzi chiese e cortiLo storico Remo Scola Gagliardi, per conto della Pro Loco di Bovolone, ha dato alle stampe la sua ultima ricerca sugli edifici del paese civili e religiosi che rivestono un particolare interesse storico o architettonico.

Una particolare attenzione è stata riservata alle corti rurali, che hanno rappresentato il cardine dell’economia bovolonese dei secoli passati e che ora rimangono a testimonianza della nostra tradizione agricola. Esse erano di due tipi: quelle maggiori, con casa padronale e fabbricati rustici, e quelle minori (lavorenzie), formate da una casa di abitazione con annesso stalla-portico-fienile.

Per gli edifici religiosi, Scola Gagliardi mette in evidenza l’importanza storico-artistica della Chiesa di S. Biagio, definendola la più importante “pinacoteca” della provincia veronese, con dipinti di Giolfino, Farinati, Brusasorzi, Marcola e Saverio, Della Rosa. La Chiesa di S. Giovanni in Campagna, invece, si segnala per la sua antichità e per la presenza del Battistero ottagonale, riccamente affrescato, una vera rarità per le pievi rurali.

Un volume imperdibile con un’amplia documentazione fotografica; una vera e propria guida delle bellezze architettoniche del nostro territorio connotate anche attraverso una meticolosa ricerca storica.

Remo Scola Gagliardi, Bovolone Palazzi Chiese e Corti rurali, Pro Loco Bovolone, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...