Un’attività trentennale a Bovolone: meno male che Silvio c’è!

silvio rilegatore x sitoIn via Cesare Battisti 13 a Bovolone c’è un negozio che da più di 30 anni porta sempre la stessa insegna: Eliocopy. A condurlo è Silvio Marconcini, uno dei soci fondatori del Centro Studi e Ricerche, che proprio lì iniziò a lavorare come dipendente nel 1987.

Il sig. Roveda, il proprietario, aveva bisogno di qualcuno che potesse dedicarsi alla rilegatura e al restauro di libri antichi e Silvio era la persona che faceva al caso suo, essendosi diplomato da poco in legatoria presso la Scuola Professionale “Sacchieri” di Montagnana.

Il nome “Eliocopy” deriva dalla modalità del tempo per ottenere copie dei progetti realizzati su fogli di grandi dimensioni, come quelli degli ingegneri e dei geometri. Le macchine eliografiche, che ormai da diversi anni non vengono più utilizzate, copiavano i disegni realizzati al banco su carta da lucido dai tecnici, su fogli di carta gialla attraverso un processo di esposizione alla luce con l’utilizzo dell’ammoniaca.

Era un negozio unico e specifico nel suo genere che si dedicava con cura anche alla fotoriproduzione e alla rilegatura delle tesi di laurea, ed andava ad affiancarsi alle storiche tipografie esistenti a Bovolone.

Così nel 1988 la famiglia Marconcini, guidata dal papà Giuseppe, spiccò il grande balzo e rilevò l’attività. L’intraprendenza dei nuovi proprietari ha fatto sì che l’offerta per il pubblico fosse sempre al passo con i tempi; ad esempio, furono tra i primi nella Bassa Veronese a disporre di fotocopiatrici a grande formato e a dotarsi di strumentazione e macchinari sempre più sofisticati.

Oggi è diventata una stamperia all’avanguardia, dove puoi ottenere non solo fotocopie, ma realizzare biglietti da visita, volantini, cartelloni pubblicitari, perfino stampe su tela, su magliette, su pannelli plasticati o su pellicole adesive per le auto o le vetrine, che il titolare posa personalmente.

Forse è anche per questo che la clientela proviene, oltre che da Bovolone, anche dai Comuni limitrofi di Cerea, Oppeano, Isola Rizza e Salizzole che non dispongono di un servizio simile.

Anche se la rilegatura rappresenta solo il 15% del fatturato, per Silvio rimane ancora oggi il suo fiore all’occhiello. Del resto, la sua attività di rilegatura a filo, come ai vecchi tempi, è riconosciuta e apprezzata anche da Amministrazioni comunali, Tribunali, avvocati ed Enti Locali, che spesso gli affidano le loro commissioni, unitamente al restauro di antichi registri e codici.

Il lavoro è progressivamente aumentato e dal 2000 anche la moglie di Silvio, Isabella Ongaro, è impegnata a gestire famiglia e negozio. Dal 2014 gestiscono, avvalendosi di validi collaboratori, anche un secondo negozio a Legnago in via Massimo D’Azelio 2.

Abbiamo chiesto a Silvio di raccontarci com’è cambiato Bovolone negli ultimi 30 anni dal suo particolare punto di vista di stampatore. “Moltissimo, – ci dice – ricordo che nei primi anni la maggior parte del lavoro consisteva nel duplicare progetti di mobili e d’arredo, poi c’è stato il periodo dei progetti di case e di capannoni. Oggi del mobile non c’è traccia, sia come progetti che come cataloghi. Rimane sempre la progettazione immobiliare.”

“Anche le persone – prosegue – sono cambiate molto. Quando arrivai in negozio i clienti erano più affabili, più propensi al dialogo e alla ciacola di paese; oggi, invece, danno segnali di condurre una vita più frenetica, addirittura mi capita che qualcuno non stacchi gli occhi dallo schermo del cellulare per tutta la permanenza in negozio. Anche questo è un segnala dei tempi!”

Se sono cambiati i clienti, non è cambiata invece la passione sportiva di Silvio per la Formula 1 e le Ferrari nello specifico. Dall’età di 10 anni, giura di non aver mai perso un Gran Premio. Sulla possibilità dei piloti Ferrari di vincere il campionato, dice che bisognerà aspettare il 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...