Diamanti fragili

diamanti-fragiliEsordio narrativo ragguardevole quello del giovane scrittore veronese Francesco Dossi, che col suo “Diamanti fragili” racconta una storia esistenziale di un gruppo di giovani, poco più che adolescenti, fatta di vuoto, di noia, di assenza di valori in cui credere.

Ambientato in una villa ultra-milionaria dell’esotica Malibù, il racconto breve potrebbe ugualmente trasferirsi ed essere calato nella nostra provincia italiana, dove molti ragazzi conducono la loro vita anelando unicamente all’eccesso e allo sballo.

I giovani, “i diamanti di Malibù”, a poco a poco disvelano quel segreto profondo che non osavano confessare neanche a loro stessi: l’incapacità di amare veramente. Le famiglie di provenienza li avevano ricoperti di denaro, di regali e di oggetti preziosi, ma non avevano dedicato con altrettanta solerzia il tempo e le attenzioni di cui i figli avrebbero avuto bisogno.

Una festa di fine estate porterà il protagonista a riconoscere che, in realtà, il gruppo di amici stava nascondendosi dalla vita vera, ed un evento tragico risulterà rivelatore della loro fragilità. Allora il ragazzo prende coscienza che i “diamanti di Malibù” non sono tali perché i diamanti non si spaccano, e se ancora possono essere definiti “diamanti” per la loro unicità, possono essere solamente dei diamanti fragili, divenuti più pronti per affrontare una vita vera, con un senso e una direzione.

L’e-book è scaricabile su http://www.Amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...