Bovolone scomparso

bovolone scomparsoDurante il Novecento il centro del paese di Bovolone è cambiato radicalmente per alcuni importanti interventi edilizi e viari.

Remo Scola Gagliardi in questa nuova pubblicazione mette in rilievo le trasformazioni avvenute, corredando la sua analisi con foto d’epoca, accompagnando così il lettore a rendersi conto di quello che a Bovolone è “scomparso”: i palazzi dei Mocenigo, dei Salvi e dei Righetti, il Teatro Comunale, il Campo Sportivo, la Colonia Elioterapica, il Prato della Fiera, oltre a un centinaio di esercizi pubblici e botteghe.

Il volume è impreziosito dai dipinti del maestro Sante Rossi, che ha ricostruito scorci specifici del paese in mancanza di documentazione fotografica.

Remo Scola Gagliardi, Bovolone scomparso, Pro Loco Bovolone, 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...