Arte e mestieri di una volta: “i caretieri”

La gente che viveva nelle masserie, di solito, possedeva un asino e un piccolo carro a due ruote che serviva per gli spostamenti e la raccolta dei prodotti della terra: fieno, frumento, verdure, riso e ortaggi in modesta quantità ad uso familiare, ma per rifornire il paese di farina, vino, olio, carne, sale, legna, per…

Custodire il passato per immaginare il futuro  

Da più di un anno è iniziata la collaborazione tra Centro Studi e Ricerche della Pianura Veronese e Cultura Aperta che ogni mese si impegnano a scrivere un articolo, gentilmente pubblicato su La Rana. Se della seconda associazione è possibile seguirne le iniziative sui social e dove questa si propone, meno conosciuto e visibile è…

Arte e mestieri di una volta: i molinari

Nel mondo occidentale le mole (o macine) a ruota orizzontale compaiono nella seconda metà del secolo IV° a.C., in Grecia. Quelle romane sono a ruota verticale e per spingere i bastoni infilati nel mezzo della mola esterna, c’era bisogno della forza umana o animale. L’inventore fu l’architetto Vitruvio, vissuto nell’età augustea. Ma già il poeta…

Passato e futuro del Centro Studi e Ricerche

Il Presidente, Sante Angelo Patuzzo, riassume in questo video l’ultradecennale attività del Centro Studi e Ricerche e mette in evidenza le potenzialità dei materiali raccolti a disposizione dei cittadini. Tanti progetti ancora per il futuro, nell’intento di proporre eventi culturali e progetti didattici in spazi stabilmente attrezzati. NOI CI CREDIAMO, E TU? Contattaci al 334…

Settant’anni di memoria degli avieri

Vicende intrecciate alla grande storia Bovolone – Il presidente dell’associazione dell’Arma che era di stanza in paese raccoglie documenti e foto in un libro di Roberto Massagrande – L’Arena 7 luglio 2021 Settanta anni di vita associativa della sezione locale dell’Arma Aeronautica Aviatori d’Italia, dedicata fin dalla nascita al tenente pilota Franco Cappa, medaglia d’oro…

El faméio, il garzone delle famiglie contadine benestanti

Per lungo tempo el faméio, termine dialettale che sta per “famiglio”, è stata una figura caratteristica della società contadina fino agli anni Cinquanta, gli ultimi nella nostra Pianura Veronese si sono visti agli inizi degli anni Settanta provenienti dalle montagne del Bresciano e del Bergamasco. Erano ragazzini, la cui età oscillava tra i 10 e…

I primi Sindaci di Bovolone

Tra qualche tempo saremo chiamati a scegliere il nostro 35esimo sindaco: una responsabilità importante per noi, un compito non certo facile per chi prenderà il posto dell’attuale primo cittadino uscente. Il primo ad amministrare quel che era un piccolo paese di circa 4000 abitanti fu Lugi Pomini tra il 1867 al 1879: a quel tempo…

Arte e mestieri di una volta: i marangoni

Gli artigiani del legno costituivano una categoria con varie qualifiche: ebanista, stipettaio (che creava mobili di valore con l’uso di legni pregiati come il mogano, l’ebano, il palissandro), il carpentiere e il carradore, che lavoravano barche e carri, l’impiallacciatore, l’intagliatore, l’intarsiatore. Pur essendo una tra le più importanti attività umane fin dai tempi antichi, dobbiamo…

Un’estate di felice servizio

Con alcuni miei coetanei mi sono ritrovato a parlare di Bovolone, delle scelte di vita e delle nostre estati da ragazzi: è stato un viaggio nel passato vissuto con nostalgia e tenerezza. La nostra estate iniziava verso metà Maggio quando, dopo la processione della Madonna del 13, la domanda che più ci frullava nella testa…