PAZIENZA E FILOSOFIA

Ad Angelo Dall’Oca Bianca Violaceo era il tramonto in su la sera. Accanto a te ascoltavo con timore la fresca e cara voce lusinghiera. Anelavo a la gloria pien d’ardore.   Verona, che l’Arte tua colmò di luce, bella apparìa. – « … filosofia pel male, pazienza per salir l’erta ch’adduce ove si vive di…

Riordino nell’Archivio Storico Comunale di Bovolone

In una società che affida sempre più la conservazione dei documenti e dei dati agli strumenti informatici digitali, la conservazione e la valorizzazione dei carteggi custoditi negli archivi comunali diventano un importante obiettivo per quelle comunità che, a partire da ciò che è stato, vogliono impostare il loro futuro. L’imponente mole dei documenti archiviati dai…

La Rotonda del Capo di Sotto e la Festa del Voto

Percorrendo la regionale 11 da Cerea verso Mantova, superata la frazione di Venera, il rettilineo napoleonico di un paio di Km si chiude con una chiesetta che si nota da lontano soprattutto per il campanile leggermente inclinato. Poi, in prossimità della stessa, dovendosi seguire la grande curva della strada, la chiesetta esce dalla visuale. Lo…

Ottima affluenza a Villa Brà di Bonferraro per la Mostra sul Risorgimento Veronese

Durante la Sagra annuale di Bonferraro è stata allestita a cura del Centro Studi e Ricerche della Pianura Veronese la Mostra “Dall’Aquila imperiale al Regno d’Italia”, nelle splendide sale di Villa Brà (http://www.villabra.com/), bellissima corte dominicale del Seicento che ospita anche il Museo della Civiltà Contadina e dei Lavori Artigianali (http://www.museociviltacontadina.it/), uno tra i più…

Diari di donne in panchina

Manca pochissimo all’uscita dell’ultimo lavoro letterario di Fiorella Carcereri, eclettica autrice veronese che vanta al suo attivo già numerose pubblicazioni, che spaziano da raccolte di poesia, racconti e romanzi. A settembre 2017 presenterà al pubblico dei lettori il libro “Diari di donne in panchina”, edito dalla casa editrice Arpeggio Libero. Un libro dedicato al mondo…

Far el prete

Far el prete lè sempre sta un mestier duro: la gente la pensa al presente e gnente al futuro. In del confessional cissà quante i de sente, la castità no la conta proprio gnente; cissà quanti corni ven fora nel matrimonio, se ghe dà l’anima in pasto al demonio; cissà che fadiga star zito, no…

La molonara davanti al Comune

Meno male che qualcuno ancora ci crede! Il Comune di Concamarise, sia pur per un fine settimana, è riuscito nell’intento di ricreare lo spirito della tradizione, decidendo di allestire un “casoto de la molonara” proprio davanti al Municipio. Un plauso all’Amministrazione e agli altri soggetti organizzatori che hanno animato le serate di questa calda estate.